Roma: a marzo la nuova mostra delle Scuderie dedicata al Super Barocco.

Superbarocco. Splendore genovese da Rubens a Magnasco”, è il nome della mostra che aprirà i battenti a Roma il prossimo 25 marzo e resterà aperta al pubblico fino a 3 luglio.

Protagonisti del percorso espositivo saranno centoventi opere, che raccontano il periodo di maggiore splendore della storia di Genova, quando, a cavallo tra il Sei e il Settecento, la Repubblica raggiunse il culmine della sua potenza, non solo dal punto di vista economico-finanziario, ma anche sul fronte culturale e artistico.

Ricchezza economica, fermento intellettuale e unione tra diverse espressioni artistiche, sono gli elementi che alimentarono l’innovativo linguaggio barocco e posero le basi per il rinnovamento della successiva stagione artistica. Questi elementi permeano la mostra, guidata dall’ambizione di portare all’attenzione del grande pubblico la ricchezza e il fasto della civiltà artistica genovese, da Rubens Van Dyck, da Grechetto Magnasco, attraverso un insieme straordinario di opere oggi conservate nei più prestigiosi musei e collezioni private del mondo, oltre che a Genova. 

La mostra sul Barocco Genovese è parte dell’Agenda Cultura di Webuild, l’insieme delle iniziative con cui il Gruppo da anni contribuisce alla diffusione della cultura nel mondo: dalla mostra evento su Raffaello Sanzio organizzata a Roma nel 2020, sempre con le Scuderie del Quirinale, alle esposizioni multimediali sulle grandi opere, come Beyond Cyclopica alla Triennale di Milano, fino a Spazio Ponte, la mostra permanente interattiva per raccontare la costruzione del Ponte Genova San Giorgio.

Comunicato stampa di Webuild.

Rubens, Ritratto di Giovanni Carlo Doria, olio su tela, 1606.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...