Pierre Bonnard: La finestra aperta

La finestra aperta è un’opera dell’artista francese Pierre Bonnard, dipinta nel 1921. Raffigurante una scena in una stanza, il dipinto attira l’attenzione dello spettatore sul paesaggio naturale fuori dalla finestra, lontano dalle figure in basso a destra. L’opera è attualmente ospitata nella Collezione Phillips di Washington, DC.

Il contrasto tra il blu e il verde dell’esterno e le arance rosse dell’interno mantiene l’attenzione dello spettatore lontano dal gatto nero e dalla donna nell’angolo in basso a destra della tela, quasi nascosti.

Cani e gatti sono una firma distintiva di che si trova in tutte le opere di Bonnard.

S’impiega un po ‘di tempo a trovare la testa della donna sulla sedia. I suoi capelli hanno un colore blu pallido esattamente come la tela della sedia, mentre il suo viso è rosso come il muro che si trova alle sue spalle.

Si ritiene che sia raffigurata la moglie di Bonnard, Marthe de Meligny. La loro relazione è stata sempre complicata per via dell’infedeltà di Bonnard e non è un caso che molti ritengono sia in realtà Renee Monchaty, l’amante di cui si innamorò nel 1917 e che si suicidò poi nel 1923, dopo che Bonnard la lasciò per tornare con la moglie.

Osservando bene il dipinto ci si accorge che l’interno ha dei colori talmente forti che gli occhi cercano riparo nel verde che si affaccia al di la’ della finestra; potrebbe essere una chiara rappresentazione della vita di Bonnard, che cerca la fuga dalle mura domestiche, verso una pace situata all’esterno di esse.

La finestra aperta, Olio su tela, 1921, The Philips Collection, Washington.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...